RECENSIONE: Assassinio sull’Orient Express (Agatha Christie)

RECENSIONE: Assassinio sull’Orient Express (Agatha Christie)Valutazione: three-stars

Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie, Benjamin Von Eckartsberg, Chaiko
Pubblicato da: Mondadori il 5 dicembre 2017
Genere: Comic Strips & Cartoons, Comics & Graphic Novels, Narrativa straniera
Pagine: 64
ISBN: 978-8804686644Acquista il libroAcquista ebook

La trama

Fedelmente reso dall'elegante sceneggiatura di Benjamin Von Eckartsberg e dal tratto pittorico dei disegni di Chaiko, Assassinio sull'Orient Express è senza dubbio la più celebre indagine dell'impareggiabile Hercule Poirot: mentre il più lussuoso e suggestivo dei treni passeggeri è bloccato dalla neve, un uomo d'affari viene assassinato con dodici coltellate e Poirot, che si trova tra i passeggeri, non ha altra scelta che occuparsi del caso.

– Dinamico – 

Assassinio sull’Orient Express è un grande classico. Anche chi non ha mai letto Agahta Christie conosce questo libro, che è senza dubbio tra i suoi più famosi,

Prezzo: EUR 17,00
Da: EUR 20,00
Devo ammettere che ad avvicinarmi a questo racconto è stata proprio la recente uscita del film, ho visto il trailer e mi ha incuriosito. Mai andrei a vedere un film senza aver letto il libro, così quando l’ho cercato in libreria… mi sono imbattuta nella versione a fumetti, me ne sono innamorata.

Assassino sull’Orient Express è un libro geniale. I passeggeri del lussuoso treno rimangono bloccati nella neve  e durante il viaggio un uomo d’affari viene assassinato con dodici coltellate e il celebre investigatore belga Poirot, che si trova tra i passeggeri, non ha altra scelta che occuparsi del caso.

Raccogliendo indizi, interrogando testimoni, Poirot cerca di mettere insieme tutti i pezzi del puzzle, ma non sarà così semplice scoprire l’assassino. Tutti avevano un buon motivo per ammazzare l’uomo d’affari.

 È tutto molto chiaro allora. L’assassino è  tra di noi. È qui su questo treno.

Il fumetto è molto breve, gli appassionati dei gialli di Christie storceranno il naso perchè il caso viene risolto in pochissimo tempo e la raccolta degli indizi non ha il ritmo dell’opera originale. Però questo fumetto può avere un grande merito: avvicinare alla lettura i ragazzi giovani e far scoprire un grande classico a chi di solito non mastica molti libri. Quando si arriva alla fine del fumetto, si ha voglia di andare a leggere l’originale.

Poirot si muoverà su quel treno alla ricerca di indizi e di trucchi adottati dall’assassino, che qua e là ha lasciato prove contraddittorie.

C’è un trucco, come in uno spettacolo di magia. Il nostro compito è capire qual è.

Assassinio sull’Orient Express è…

Dinamico, coinvolgente e stuzzicante. Questa versione è fedele all’originale e i disegni, non sono un’intenditrice di fumetti, sono caldi e ben fatti. L’unico difetto? È troppo breve, ma forse appunto per questo è adatto a ragazzini e adulti, è dimostra che il genio di Agatha Christie è in grado di resistere agli anni.

three-stars

Alcune note su Agatha Christie

Agatha Christie, pseudonimo di Agatha Miller (Torquay, 1890 – Wallingford, 1976), è la più famosa giallista al mondo e una delle più prolifiche scrittrici di ogni tempo: ha al suo attivo circa ottanta opere, tradotte in più di cento lingue e vendute in oltre due miliardi di copie. Oltre ai gialli e alle opere teatrali, ha scritto sei romanzi d’amore, un’autobiografia e un libro di viaggio. Nel 1971 ha ricevuto il più alto riconoscimento britannico, divenendo Dama dell’Impero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *