A TU PER TU con Matteo Fantozzi (Gabbani’s Karma)

Gabbani’s Karma

Protagonista di questa intervista, Matteo Fantozzi, giornalista, scrittore e appassionato di cinema. Di recente ha pubblicato il libro Gabbani ‘s Karma.

Chi sei, cosa fai nella vita?

Mi chiamo Matteo Fantozzi e nella vita faccio il giornalista. Mi sono laureato con il massimo dei voti in Dams e poi ho preso la specialistica in cinema e video nell’era del digitale. Da sempre mi divido tra le mie due passioni: il cinema e il calcio.

Quando hai deciso che avresti scritto un libro?

Ho preso la decisione durante il Festival di Sanremo 2017, affascinato della poetica che c’era dietro al brano ”Occidentali’s Karma” di Francesco Gabbani.

Di cosa parla il tuo libro?

Ho deciso di parlare di questa canzone perché è sicuramente molto interessante come analizza delle cose seguendo un metodo che ho chiamato quello de ”le due vie”. Da una parte si attira l’attenzione dello spettatore anche in maniera un po’ illusoria, ma poi lo si invita a riflettere leggendo il testo. Lo facevano nel cinema italiano come nella commedia all’italiana, perché non farlo anche nella musica.

Perché non l’hai proposto alle case editrici?

Ho preso la decisione di autoprodurmi il libro dopo una brutta litigata con una casa editrice ligure e una di Roma. L’editoria in Italia è in grande crisi e credo anche per colpa di queste case che puntano poco sugli autori e hanno pretese assurde. Non faccio nomi per motivi di privacy, ma c’è una casa editrice che mi ha chiesto di comprare 200 copie per poter pubblicare il mio libro, volevano da me la modica cifra di 2000 euro. Ah dimenticavo, più 500 euro per la formattazione del testo. Un’assurdità. Se vuoi puntare su un autore lo fai anche con una tiratura molto limitata. Oggi col self publishing siamo liberi tutti legalmente di pubblicare le nostre opere e siamo anche tutelati da chi magari vorrebbe approfittarsene.

Questo non è il tuo primo lavoro, quali sono gli altri?

Questo è il mio quarto libro. Nel 2010 è uscito “Antropologia cinefila: dalla donna di Lars Von Trier all’uomo di Werner Herzog” che era una rielaborazione della mia tesi di laurea. Gli altri due sono due libri sulla Juventus, mia squadra del cuore da quando ero bambino. Il primo si intitola “E non è finita qui….” e racconta la storia del primo anno di Massimiliano Allegri con la finale di Champions persa col Barcellona, mentre il secondo è ”Ci proveremo ancora” che invece racconta la storia della finale persa col Real Madrid.

La presentazione

Gabbani’s Karma è stato presentato la settimana scorsa a Lavagna. Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì  sera, 19 ottobre al ristorante cinese Yume in via Dei Devoto a Lavagna.

Rispondi