Cerca...
TOP

Le mie letture di maggio 2021

Le mie letture di maggio 2021

Maggio è stato un mese complicato, chi mi segue anche sui social lo sa. Avevo deciso di leggere meno, di rallentare ma invece mi sono ingolfata in un sacco di letture. Il risultato? Alcuni libri li ho letto male e non li ho apprezzati perché ero troppo stanca. Fortunatamente Emmanuel Carrère mi è venuto in soccorso con Yoga.

Yoga di Emmanuel Carrère

yoga Emmanuel Carrère adelphi edizioni

Yoga di Emmanuel Carrère (Adelphi) è il libro che mi ha aiutato a superare ogni blocco.  Qui ho scoperto l’autore sotto un’altra luce, mi ha fatto una grande tenerezza quest’uomo capace di spogliarsi e di darsi al lettore. Carrère parla di sé, ma anche di me (ACQUISTA QUI il libro).

La famiglia Karnowski di I. J. Singer

La famiglia Karnowski - Israel J Singer - Adelphi

La famiglia Karnowski di I. J. Singer (Adelphi) è la saga familiare giù bella che abbia letto. Affrontato insieme al mio gruppo di lettura, questo libro è stato una scoperta(: l’orrore, l’amore, il contrasto dato dal rifiuto delle proprie origini, la migrazione… un capolavoro (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA QUI il libro).

Fila dritto, gira in tondo di Emmanuel Venet

Fila dritto gira in tondo - Emmanuel Venet - Prehistorica editore

Fila dritto, gira in tondo di Emmanuel Venet (Prehistorica editore) è un monologo ironico, sarcastico e mai noioso. Ideale per chi ha un blocco del lettore, non si può smettere di leggere, il nostro strambo protagonista non risparmia nessun membro della famiglia e spiattella segreti e stranezze (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA QUI il libro).

Nati nuovi di Domitilla Pirro

Nati nuovi di Domitilla Pirro (effequ) è il libro che avrò il piacere di presentare questo libro: un mondo inventato, distorto e spietato in cui si fanno strada ragazzi spaesati e soli (LEGGI QUI la mia recensione – ACQUISTA QUI il libro).

Acari di Giampaolo G. Rugo

Acari - Giampaolo G Rugo - Neo edizioni

Acari di Giampaolo G. Rugo (Neo edizioni)  è un romanzo composto da racconti e viceversa. Ve lo dico già, questo è tra i miei preferiti di Neo, sono rimasta tiepida all’inizio e poi superata la metà la folgorazione. Nuovo, malinconico e indimenticabile (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA QUI il libro).

Neve, cane, piede di Claudio Morandini

Neve cane piede - Claudio Morandini - Exorma editore

Neve, cane, piede di Claudio Morandini (Exorma) è un libro che mi aspettava da un sacco di tempo. Il nostro protagonista vive solo in montagna, ossessionato dai propri fantasmi, finirà per nascondersi in una miniera… toccante, (a volte) spietato, vero (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA QUI il libro).

Il grande mare dei Sargassi di Jean Rhys

Il grande mare dei sargassi di Jean Rhys adelphi edizioni

Amo Jean Rhys, la amo a prescindere e Il grande mare dei Sargassi (Adelphi) è un piccolo grande libro. Rum, fiori e caldo danno vita a un quadro da allucinazione. Seduzione, amore e sofferenza per questo spin off di Jane Eyre (ACQUISTA QUI il libro).

Rovorosa Éric Chevillard

Rovorosa - Eric Chevillard - Prehistorica editore

Rovorosa di  Éric Chevillard (Prehistorica editore) è una favola in cui nulla è come sembra. Una bambina racconta un mondo fatato e felice ma al tempo stesso mostra il lato oscuro del mondo con dolcezza e leggerezza (LEGGI QUI la mia recensione – ACQUISTA QUI il libro).

 


«

»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente