I cinque libri più vecchi nella mia libreria

Torna l’appuntamento settimanale con la rubrica ideata da Twins Books Lovers.  Questo venerdì parliamo dei cinque libri più vecchi nella mia libreria. Non non ne ho molti vecchi… ma qualcosina ho trovato. E voi?

La storia d’Italia a fumetti

La storia d’Italia a fumetti è un’opera bellissima, divisa in volumi è stata scritta da Enzo Biagi. Un bellissimo modo per grandi e piccini di rivivere i momenti salienti della nostra storia. Mi è stata regalata da una signora… e ci tengo da morire ed è stato stampato negli anni Ottanta.

Il diario di Anna Frank

 

Il diario di Anna Frank, di Einaudi, è stato uno dei primi libri che ho letto. L’edizione, che mi fu regalata da mia mamma, è del 1967. Voglio bene a questo libro, come se fosse una parte di me.

Il padrino

Il padrino l’ho comprato a un mercatino a Milano. Un edizione vecchia… e ammetto di aver visto prima i film (i primi due li adoro) e solamente dopo ho letto il libro che mi è piaciuto parecchio. Risale al 1969.

Atlante storico Garzanti

atlante storico

Preso al mercatino dell’antiquariato l’ho pagato due euro… ma è bellissimo! Le cartine sono accompagnate dalle spiegazioni storiche… fantastico! E’ del 1966.

Le poesie di Keats

Ho comprato questo libro a un mercatino, ma questa volta a Milano. Non ho saputo resistere. Non avevo mai letto nulla del giovane poeta Keats, ma lo conoscevo grazie alle parole di Oscar Wilde. Anche questo libro è del 1967.

Conoscete questi libri? Quali sono i vostri più vecchi?

11 Comments

  1. Pingback: i 5 libri più vecchi nella mia libreria | 5 cose che – Libri per due

  2. Ciao!! Ho inserito anche io un libro che mi è stato regalato da mia madre, i libri “vecchi” hanno già un certo valore di per sé e il riceverli in dono da persone a cui teniamo particolarmente li rende ancora più speciali! Bellissima l’edizione delle Poesie di Keats, mi piacciono queste edizioni così semplici

Rispondi