Cerca...
TOP

Le mie letture di dicembre 2020

Le mie letture di dicembre 2020

Dicembre è stato un mese un po’ difficile, le vertigini sono tornate a farmi visita e io avevo tanto lavoro da sbrigare, un bel po’ di malinconia da domare e poca voglia di immergermi in un libro. Per fortuna sono riuscita comunque a trovare conforto nei libri e la verità è che in tutta la mia vita non avevo mai letto così tanto. Niente più palestra, pochissime uscite con gli amici, nessuna trasferta calcistica e così tutto il tempo libero è stato impelato nella lettura.

Il convitto di Serhij Žadan
il convitto

Il Convitto di Serhij Žadan (Voland) è un libro che chiude una trilogia ideale, ma tranquilli è possibile leggere Il convitto separatamente. Avvincente, duro e anche paradossalmente divertente è un viaggio nell’Ucraina devastata dalla guerra  (ACQUISTA QUI il libro).

 

La vasca del Führer di Serena Dandini

la vasca del fuhrer

Proprio in questi giorni. sto leggendo La vasca del Führer di Serena Dandini (Einaudi) e spero di terminarlo in giornata per partire il 1°gennaio con una nuova lettura. La biografia di Lee Miller Penrose, modella e fotografa è appassionante. Per ora super promosso
ACQUISTA QUI il libro).

L’incubo di Hill House di Shirley Jackson

l'incubo di hill house di Shirley Jackson

L’incubo di Hill House di Shirley Jackson (Adelphi) e devo dire che mi è piaciuta tantissimo l’ambientazione ma un pochino meno la storia, non mi hanno convinto del tutto personaggi e dialoghi (ACQUISTA QUI il libro).

Viaggio nel buio di Jean Rhys

Viaggio nel buio - Jean Rhys - Adelphi

Viaggio nel buio di Jean Rhys (Adelphi) è la storia malinconia di Anna, diciottenne triste e infreddolita che vive in una Londra grigia e spoglia (ACQUISTA QUI il libro).

I Chironi di Marcello Fois

i chironi di marcello fois_o

Ho letto I Chironi di Marcello Fois (Einaudi) e devo dire che è tra le saghe familiari più belle che abbia mai letto, ma preparate i fazzoletti perché si piange, tanto (ACQUISTA QUI il libro).


«

»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente