Cerca...
TOP

I semifinalisti del premio John Fante Opera Prima 2020

I semifinalisti del premio John Fante Opera Prima 2020

Oggi vi parlo dei semifinalisti del premio letterario John Fante Opera Prima 2020. Con grande gioia vi dico che ben quattro di questi finalisti sono finiti qui sul blog.

Benevolenza cosmica di Fabio Bacà

Benevolenza cosmica - Fabio Bacà - Adelphi

Benevolenza cosmica di Fabio Bacà (Adelphi) è un libro a cui mi sento molto legata. Ho incontrato l’autore durante Una marina di libri a Palermo, ed è stata un’esperienza bellissima. Il romanzo di Bacà sembrava davvero lontano da me, eppure sono riuscita ad apprezzarlo. Complice l’incessante attività di Billy – il vizio di leggere (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA QUI il libro).

Febbre di Jonathan Bazzi

Vi ho parlato un sacco di volte di Febbre di Jonathan Bazzi (Fandango libri), negli ultimi mesi ha ricevuto diversi riconoscimenti. Febbre è un’opera potente ed è una liberazione dalla vergona (LEGGI QUI la mia recensione ACQUISTA QUI il libro).

L’impromissa di Chiara Ferraris

Lettrice controcorrente incontro con Chiara Ferraris - Presentazione de L'impromissa

Ho avuto la possibilità di chiacchierare e intervistare l’autrice de L’impromissa, Chiara Ferraris (Sperling&Kupfer) alla manifestazione Libri in Baia a Sestri Levante. Sono orgogliosa perché Chiara è un’autrice della mia zona e dietro al romanzo si percepisce un grande lavoro (LEGGI QUI il mio articolo ACQUISTA QUI il libro.

I pionieri di Luca Scivoletto

I pionieri - Luca Scivoletto - Fandango libri

I Pionieri di Luca Scivoletto (Fandango libri) è stata una scoperta. Ero intimorita, i libri divertenti di solito non mi piacciono, ma per questo è stato diverso. Riscatto, malinconia, politica… la purezza dei bambini. Un libro da leggere (LEGGI QUI la mia recensione ACQUISTA QUI il libro).

L’elenco completo dei semifinalisti del premio John Fante Opera Prima 2020

I semifinalisti che hanno superato la fase di preselezione del Premio Letterario John Fante Opera Prima 2020 sono:

  • Fabio Bacà, Benevolenza cosmica, Adelphi Edizioni, 2019
  • Jonathan Bazzi, Febbre, Fandango Libri, 2019
  • Alice Cappagli, Niente caffè per Spinoza, Giulio Einaudi Editore, 2019
  • Arianna Cecconi, Teresa degli oracoli, Giangiacomo Feltrinelli Editore, 2020
  • Claudia Petrucci, L’esercizio, La nave di Teseo, 2020
  • Chiara Ferraris, L’impromissa, Sperling & Kupfer Editori, 2019
  • Luca Scivoletto, I pionieri, Fandango Libri, 2019
  • Irene Salvatori, Non è vero che non siamo stati felici, Bollati Boringhieri Editore, 2019
  • Roberta Scorranese, Portami dove sei nata. Un ritorno in Abruzzo terra di crolli e miracoli, Bompiani, 2019

La preselezione è stata curata dai tre gruppi di lettura universitari:

  • il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” Chieti/Pescara, coordinato dal professore Mario Cimini;
  • la Biblioteca Vilfredo Pareto della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, coordinato dalla direttrice della biblioteca Paola Coppola e dal professore Rocco Ciciretti;
  • la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo, coordinato dalla professoressa Raffaella Morselli.

La Giuria dei letterati, che sceglie i tre finalisti, è composta da:

  • Maria Ida Gaeta (presidente), manager culturale
  • Masolino D’Amico, anglista e critico letterario
  • Nadia Terranova, scrittrice
  • Claudia Durastanti, scrittrice

«

»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente