NOVITÀ: Dopo Julius (Elizabeth Jane Howard)

L’ho scoperto mentre curiosavo allo stand di Fazi editore al Book Pride di Genova e, adesso non vedo l’ora di averlo. In uscita a gennaio un altro romanzo di Elizabeth Jane Howard. Mentre andavo a caccia di un nuovo Fazi colorato da aggiungere alla mia libreria, un ragazzo cortesissimo mi ha consigliato il Lungo Sguardo.

Ho scoperto quel romanzo prima ancora di innamorarmi della saga dei Cazalet e l’ho letteralmente divorato. “Visto che ti piace così tanto ti do una bella notizia, a Gennaio pubblichiamo un altro suo romanzo… non è una saga ma è molto bello”. Appena svoltato l’angolo… ho aperto il catalogo ed eccolo lì, a pagina 2: Dopo Julius.

Un romanzo che suscita rispetto e applausi (Sunday Times)

Una narratrice trascinante, avveduta e accurata nell’osservazione umana, con un orecchio affilato per il dialogo e che ha eletto la lingua inglese come suo oggetto di piacere. (The Guardian).

Il pensiero dell’uscita di questo romanzo renderà un po’ meno amaro l’addio ai Cazalet, una saga che mi ha tenuto compagnia, tra alti bassi, per due anni.

Dopo Julius: sinossi

Sono passati vent’anni dalla morte di Julius, ma il suo ultimo gesto eroico ha lasciato il segno nelle vite di chi gli era vicino. Emma, la figlia minore, ventisette anni, ha paura degli uomini. Cressida, la maggiore, vedova di guerra, cerca l’amore in una serie di relazioni con uomini sposati. Esme, la vedova, ancora attraente alla soglia dei sessant’anni, è persa nella routine domestica della sua bellissima casa. E poi c’è Felix, ex amante di Esme che l’ha lasciata quando il marito è morto. E Dan, un estraneo. Si ritrovano tutti a trascorrere un weekend insieme: giornate disastrose e rivelatrici, sulle quali incombe, prepotente, l’ombra di Julius.

A proposito di… Elizabeth Jane Howard

(Londra, 1923 – Bungay, 2014). Figlia di un ricco mercante di legname e di una ballerina del balletto russo, ebbe un’infanzia infelice a causa della depressione della madre e delle molestie subite da parte del padre. Donna bellissima e inquieta, ha vissuto al centro della vita culturale londinese della seconda metà del Novecento e ha avuto una vita privata burrascosa, costellata di una schiera di amanti e mariti, fra i quali lo scrittore Kingsley Amis. Da sempre amata dal pubblico, solo di recente Howard ha ricevuto il plauso della critica. Scrittrice prolifica, è autrice di quindici romanzi. La saga dei Cazalet è la sua opera di maggior successo.

Rispondi