Cerca...
TOP

Cinque libri presi a scatola chiusa

Cinque libri presi a scatola chiusa

Finalmente venerdì, nuovo appuntamento con la rubrica Cinque cose che… ideata dal blog Twins Books Lovers. Oggi parliamo di cinque libri presi a scatola chiusa, alcuni mi hanno conquistato, altri devo ancora scoprirlo! A scatola chiusa intendo senza aver letto trame, né recensioni. Così, su guida dell’istinto.

In Patagonia

In Patagonia - Bruce Chatwin - Adelphi

Con gli Adelphi è facilissimo imbattersi in libri che svelano pochissimo: “Il libro simbolo di tutti viaggi”. Una frase è bastata per farmi innamorare e così ho deciso di leggere In Patagonia di Bruce Chatwin (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA il libro).

Jezabel

Sto leggendo proprio in queste ore Jezabel di Irène Némirovsky (Adelphi) perché l’ho trovato a un mercatino e mi sono innamorata, così senza motivo. Per ora posso dire: Molto bello! (LEGGI QUI la tramaACQUISTA il libro)

Stupore e tremori

Stupore e tremori - Amélie Nothomb - Voland

Stupore e tremori di Amèlie Nothomb l’ho preso a Roma, precisamente al libraccio. Non ho nemmeno letto la trama, l’ho adorato (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA il libro).

Vita e destino

Dopo aver letto L’inferno di Treblinka (trovate qui la mia recensione) ho deciso che avrei letto tutto di Grossman! Non poteva mancare l’acquisto di Vita e destino, ora devo solo trovare il coraggio di cominciarlo (LEGGI QUI  la tramaACQUISTA il libro).

I racconti delle donne

I racconti delle donne - Annalena Benini - Einaudi

I racconti delle donne, è bastata la copertina a colpirmi: lo volevo e sono rimasta molto contenta. La raccolta I racconti delle donne a cura di Annalena Benini è una raccolta piacevole, seppur troppo breve per i miei gusti. Donne diverse che si incontrano e ci lasciano una grande curiosità addosso (LEGGI QUI la mia recensioneACQUISTA il libro).

 

«

»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente