Cerca...
TOP

Torna Bookolica: il festival dei lettori creativi

bookolica il festival dei lettori creativi

Questo 2020 ci ha tolto la possibilità di partecipare a tanti eventi ma i lettori, specialmente quelli che si trovano già in Sardegna, avranno la possibilità di partecipare a Bookolica 2020.

“Ci siamo, oggi più di ieri”.

Il team di Bookolica annuncia così la sua terza edizione dal 3 al 6 settembre 2020 nella suggestiva cornice di Tempio Pausania in Sardegna.

BOOKOLICA è il festival letterario dedicato ai lettori creativi: uno scambio ininterrotto di esperienze fra scrittori, lettori e artisti attraverso letture, performance, musica e laboratori per rileggere sotto nuova luce le più recenti proposte editoriali.

Sulla pagina Facebook del festival si legge: “Abbiamo deciso fosse indispensabile fare tutto il possibile, e farlo in presenza. Riteniamo un dovere e diritto, sia per noi come organizzatori che per voi come pubblico e sostenitori del festival, portare avanti questo progetto seppur in un momento delicato come questo. Siamo al lavoro per sostenere, attraverso la cultura, la comunità e il territorio, voci necessarie, oggi imprescindibili. Esserci per creare un immaginario di possibilità, raccontare storie, incontrarci, leggere, rileggere. Vediamo la crisi come possibilità per reinventarsi e sperimentare. Adotteremo tutte le misure e direttive per tutelare la sicurezza di tutti”.

Giovedì 3 settembre alle ore 21.00, nella suggestiva cornice di Piazza Faber a Tempio Pausania, inaugura il programma ufficiale della terza edizione di Bookolica, con un raffinato calendario di letture, performance, musica, presentazioni, talk e proiezioni per rileggere sotto nuova luce le più recenti proposte editoriali. Il progetto Bookolica Kids dedicato al mondo dell’infanzia, vedrà invece gli esordi già a partire dal 31 agosto.

Tante le novità, le partecipazioni di attori sardi, numerosi nuovi ospiti nazionali e internazionali ma anche dei graditi ritorni. Dal 3 al 6 settembre 2020 il Festival torna ad essere, per un pubblico eterogeneo sia per età che interessi, l’occasione di un fertile confronto tra saperi e uno spazio in cui affrontare, attraverso la letteratura, temi che riguardano l’attualità.

La maggior parte degli appuntamenti si svolgerà in uno dei luoghi più suggestivi di Tempio Pausania, Piazza Faber, seguendo tutte le misure e direttive di sicurezza in materia COVID. “Riteniamo un dovere e diritto, sia per noi come organizzatori che per il pubblico e i sostenitori del festival, portare avanti questo progetto seppur in un momento delicato come questo. Vogliamo esserci per creare un immaginario di possibilità, raccontare storie, incontrarci, leggere e rileggere” – Associazione Bottega No-Made. Bookolica conferma così l’impegno verso il pubblico e per la prima volta trasmetterà gli eventi anche in diretta streaming per tutti coloro i quali non potranno essere presenti.

Per il programma completo consultate il sito di Bookolica qui.


«

»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente