Cerca...
TOP

Come trovare il tempo per leggere

Come trovare il tempo per leggere

La domanda che tutti (o almeno io e qualche conoscente) i lettori forti odiano: Ma come fai a leggere così tanto? Ecco, oggi voglio rispondere una volta per tutte suggerendovi come trovare il tempo per leggere.

Non è  necessariamente vero che chi legge molto ha molto tempo libero. C’è chi lavora a tempo pieno e legge centinaia di libri, chi è genitore e ha un ruolino di marcia che farebbe invidia al lettore più accanito. Insomma, abbiamo tutti vite ed esigenze diverse ma una cosa è indubbia: i lettori forti leggono nei ritagli di tempo.

Leggi nei ritagli di tempo

“Beato te che leggi così tanto”. Ecco, ci sono giornate in cui riesco a ritagliarmi appena mezz’ora e nemmeno di seguito. Vuoi leggere con più costanza? Fallo nei ritagli di tempo. Stai aspettando il bus? Porta un libro con te. Ti sei svegliata dieci minuti prima? Leggi a letto o durante il sorseggio del primo caffè della giornata. Si può leggere anche sui mezzi pubblici, in attesa dal medico… persino in bagno! Ricordo quando prendevo il treno quasi ogni giorno: 8 minuti di tragitto, leggevo sempre. Meglio di niente no?

Leggi in pausa pranzo

A pranzo, quando non sto davanti al computer, sono sempre sola. Con il mio reggilibro sono pronta a tenere in mano coltello e forchetta mentre i miei occhi non si staccano dalle pagine. A volte trascorro così un’ora, a volte solo venti minuti. Ma me li godo tutti.

Scegli racconti o fumetti

Prigione numero 5 - Zehra Dogan - Becco Giallo

Diciamoci la verità però, ci sono libri che hanno bisogno di tempo e concentrazione maggiori. Ricordo che quando leggevo Nel primo cerchio o La storia avevo bisogno di tempo per calarmi nel romanzo e quindi sceglievo di dedicarmi alla lettura quando avevo almeno un’ora a disposizione. Per cui durante il giorno, quando si è assorbiti dal lavoro e dalle incombenze quotidiane puoi scegliere qualcosa che si possa frammentare: perfetti i racconti e anche i fumetti.

Spegni la tv ma soprattutto chiudi i social

Quante ore trascorriamo davanti alle serie Tv? Un episodio può durare dai 40 ai 60 minuti… quante pagine potremmo leggere (solo se davvero ci va) in quel tempo? O meglio ancora possiamo sempre gustarci il nostro libro prima o dopo un episodio di serie tv. Le due cose non sono  necessariamente in conflitto. Ma soprattutto bisogna chiudere i social. Quante ore passiamo “scrollando” la home di IG, Facebook e Twitter? Troppe.

Leggi mentre ti asciughi  i capelli

Quando ero bambina leggevo sempre mentre mia mamma mi asciugava i capelli. Era il nostro rito, l’ho sempre fatto e non ho mai smesso. Quando mi asciugo i capelli decisamente lunghi, leggo oppure ascolto gli audiolibri.

Puoi usare gli audiolibri

A marzo 2020 mi sono avvicinata agli audiolibri per poi abbandonarli brevemente, per poi ritornare da loro e abbandonarli ancora. Adesso sono in un momento fortunato, riesco ad ascoltare quando faccio la mia camminata di un’ora, quando pulisco e quando cucino. Non li uso per sostituire i libri ma per per integrare. Ascoltare in momenti in cui non potrei leggere mi aiuta a recuperare tempo.

Fai la maratona di lettura nel tempo libero

La maratona di lettura (che io ho scoperto da Alessia Profumo di carta e inchiostro) è un ottimo modo per recuperare tempo per leggere. Sfruttata durante il lockdown è come la maratona di serie TV: si decide cosa leggere e poi non si fa altro per tutto il fine settimana o per tutta la giornata. Potete applicare lo stesso concetto in un pomeriggio libero, o semplicemente la sera o durante le ferie.

Circondati  di libri

Partecipate (appena si potrà) a fiere, mercatini, andate in libreria e lasciatevi tentare. Non potete girovagare? Seguite blogger, leggete gli inserti culturali dei giornali, guardate gli incontri  online del Circolo dei lettori e troverete spunto!

Queste sono alcune delle strategie che compio quotidianamente perché amo leggere e se non lo faccio non sono serena. Se volete davvero trovare il tempo per leggere questi consigli vi torneranno utilissimi ma se invece preferite fare altro, uscire, guardare la tv, disegnare o dormire…. beh, fatelo! Alla fine è sempre una scelta quella che compiamo. 

Buone letture!

«

»

4 COMMENTI

  • Daniela

    Mi fai sapere – se puoi – il leggio di che marca è. Grazie

  • caterina

    grazie per questo post! io ho iniziato quest’anno a leggere mentre asciugo i capelli XD

  • Paola

    Pochi, semplici ed esaustivi suggerimenti!
    Occorre poi trovare la propria via
    🤩

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui @lalettricecontrocorrente