Cinque libri in cima alla lista dei desideri

Venerdì e appuntamento con la rubrica Cinque cose che… ideata dal  blog Twins Books Lovers. Oggi vi parlo di un argomento che mi piace tantissimo! I cinque libri in cima alla lista dei desideri! E’ stato difficile sceglierne solo cinque… ma alla fine ce l’ho fatta. Fatemi sapere, come al solito, se li conoscete e fatemi sapere quali sono i vostri! Come al solito, ve lo dico già, la mia grande fonte di ispirazione è Billy il vizio di leggere – il gruppo.

La vergogna

Penso che questa signora, Annie Eranux, non abbia bisogno di presentazioni. Questo libro uscirà il 18 novembre e io lo desidero tantissimo. di questo libro conosco solo una frase e mi basta: «L’aspetto peggiore della vergogna è che si crede di essere gli unici a provarla.» (Qui trovate qualcosa di più).

L’invenzione dell’amore

Di Ovejero non ho mai letto nulla eppure in queste settimane la curiosità è cresciuta.  Ho capito, grazie ai consigli di Billy che questo libro sconquassa, stupisce… e io sono quasi pronta a farmi travolgere. (Qui vi lascio la trama).

Nemici

nemici

L’ho visto in libreria qualche giorno fa e sono riuscita a trattenermi e non l’ho portato a casa. La mia passione/ossessione per gli Adelphi è cosa nota ma questo aveva qualcosa che davvero mi ha colpito. Cosa significa amare qualcuno e come si può continuare ad amare qualcuno quando la vita si continua ad intromettere? (Qui vi lascio la meravigliosa descrizione).

Odi

Anche per questo ammetto di aver preso l’ispirazione da Billy – e non so cosa fare senza quei consigli di lettura -. Io non sono un’amante dei racconti, faccio sempre molta fatica ma credo che questo libro abbia una marcia in più e quindi gli darò una possibilità. (Qui la descrizione).

Il caos da cui veniamo

Ho scoperto questa casa editrice da pochissimo e curiosando sul loro sito ho trovato questo libro do Tiffany MacDaniel, devo dire che la descrizione mi ha stregato. Messo subito in lista. (Vi lascio qui la descrizione che mi ha fatto innamorare).

 

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *