RECENSIONE: Tredici (Jay Asher)

RECENSIONE: Tredici (Jay Asher)Valutazione: two-half-stars

Tredici di Jay Asher
Pubblicato da: Mondadori il January 29th 2013
Genere: Narrativa straniera
Pagine: 252
ISBN: 9788852034060Acquista il libroAcquista ebook

La trama

DA QUESTO ROMANZO LA SERIE ORIGINALE NETFLIX "Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto." Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene a Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è scolvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze. Con più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, Tredici, romanzo d'esordio di Jay Asher, è da dieci anni uno dei libri più letti dai ragazzi americani.

– Appassionante – 

Tredici di Jay Asher è un libro particolare. L’ho comprato dopo aver visto qualche puntata della famosa serie su Netflix. La premessa è che ho trovato il telefilm noiosissimo, tanto che non sono nemmeno riuscita a finirlo. Ecco, per fortuna è venuta in mio soccorso la libreria vicino a casa.

Il racconto si svolge praticamente in una sola giornata. La protagonista, Hannah Baker, studentessa del liceo, si è tolta la vita. Come biglietto d’addio ha deciso di lasciare delle cassette, incise con la sua voce per spiegare ad ogni persona che ha deciso di nominare, il perchè si è uccisa, o meglio:

Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori… Ve lo prometto.

Un processo senza appelli per le 13 persone che hanno spinto, senza accorgersene Hannah verso il suicidio.

Prezzo: EUR 14,45
Da: EUR 17,00
Un tema difficile da affrontare, geniale la trovata delle sette cassette incise con la voce della vittima che indossa il ruolo del carnefice, non facendo sconti nessuno, tantomeno a se stessa. Oltre alla sua voce narrante,  c’è quella di Clay, il ragazzino innamorato e sconvolto che ascolta le tredici storie tutte di un fiato.

Ed ecco che attraverso la voce di Hannah vediamo una generazione allo sbando, alcool, droga e stupri. Colpevole chi ha rubato i bigliettini dei complimenti, colpevole chi si ubriaca, colpevole chi compie una violenza sessuale e chi non la denuncia. Colpevole l’insegnante, la scuola, il mentore. Tutti. Non si salva nessuno.

Le pagine scorrono velocemente, anche troppo, e si viaggia insieme a Clay. Insieme in negozio, alla finestra dello studente guardone, a scuola. Una domanda ricorre in tutti i capitoli: “chi avrà fatto la cosa peggiore?”.

Tredici è…

Un libro originale e che è difficile lasciare sul comodino. A differenza della serie, ha meno personaggi, ma ha un ritmo più serrato.

Costruito per sembrare una vera e propria autobiografia, non può lasciare indifferenti. Eppure ci sono delle cose che non mi hanno convinto. Inaccettabile la mancanza dei genitori di Hannah e.. francamente insopportabile il fatto che questa ragazza fosse praticamente perfetta. Tutti le hanno fatto male ma lei non l’ha fatto a nessuno, e anzi, quando ha taciuto ha pensato bene di punirsi togliendosi la vita.

Consigliato per chi ha voglia di un genere diverso e per chi ha voglia di legger qualcosa di scorrevole.

two-half-stars

Alcune note su Jay Asher

Jay Asher

Jay Asher è uno scrittore statunitense specializzato in libri per adolescenti. Nato ad Arcadia il 30 settembre 1975, vive in California, è stato bibliotecario e libraio in ogni tipo di libreria, da quelle indipendenti a quelle di catena. Tredici dopo essere stato pubblicato nel 2007 e aver avuto un grandissimo successo, nel 2017 è diventato anche una serie originale Netflix in tredici puntate. Il suo secondo romanzo, “The Future of Us” è stato pubblicato nel novembre 2011, ma ha anche pubblicato diversi libri illustrati e romanzi umoristici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *