SEGNALAZIONE: Insieme (Erika Zerbini)

Martedì, tempo di segnalazioni e questa, soprattutto per l’argomento, è una segnalazione letteraria che mi sta molto a cuore.

Erika Zerbini è una mamma della Valle Surla (Liguria) con la passione per la scrittura. Ora dopo tre libri pubblicati, la carriera di Erika continua, a marzo 2018 è uscito il suo ultimo lavoro. Il filo conduttore è sempre il lutto perinatale, ma il libro si discosta, almeno in parte, dalla produzione precedente: «E’ un album per bambini che si rivolge alle famiglia – spiega l’autrice – . Un modo per instaurare la comunicazione tra genitori e figli». Non è facile affrontare la perdita di un bambino, non lo è per i genitori ma nemmeno per i figli che aspettavano a casa un fratellino o una sorellina: «Spesso si pensa che non dare spiegazioni, non parlarne possa essere meno doloroso per gli altri figli. Eppure lo sappiamo, i bambini hanno le antenne, specialmente quando stiamo vivendo un momento difficile».

Prezzo: EUR 11,40
Da: EUR 12,00
Non far uscire il dolore, non instaurare la comunicazione è pericoloso per gli adulti, figuriamoci per i più piccoli: «Magari possono convincersi di essere colpevoli, si chiudono in se stessi e i dubbi aumentano», mentre le spiegazioni spariscono. Questo albo «Insieme», diventa un ponte per superare insieme una situazione difficile da affrontare da soli. Le illustrazioni sono di Michela Turri : «Immagini e parole si fondono insieme in un percorso doloroso, ma capace di svelare, pagina dopo pagina, l’amore fraterno e genitoriale che si rafforza ed espande anche di fronte al tema della morte». Un tema che si tende a nascondere, mettere in secondo piano, seppelendolo, come se la morte non facesse parte della vita, ma purtroppo non è così.

Insieme

Il libro «Insieme» è disponibile negli store online e in aclune librerie fisiche ( per scoprire quelle aderenti basta consultare il sito Youcanprint).
Giovedì 31 maggio (a partire dalle 16 al Caffè Defilla di Chiavari) al Festival della Parola verrà presentato il lavoro collettivo, pubblicato da Panesi Edizioni, «Pensieri di mamma», all’interno dell’opera è presente un racconto della Zerbini.
Ma le notizie non sono finite qui: «Da gennaio 2018 pubblico mensilmente un piccolo periodico dal titolo MUMZINE, si occupa di argomenti legati alla maternità ed è scaricabile gratuitamente dal sito www.professionemamma.net», aggiunge Erika Zerbini.

Alcune note su Erika Zerbini

Erika Zerbini

Erika Zerbini, nata a Genova il 28 febbraio 1976, vive nell’entroterra ligure col marito e i tre figli. Nel 2011 affronta due morti endouterine nel secondo trimestre di gravidanza e si trova catapultata nel mondo del lutto perinatale. Il profondo silenzio intorno a questo lutto e la negazione sociale della maternità interrotta, la spingono a pubblicare il testo autobiografico Questione di biglie (Eidon Edizioni, 2012) e ad aprire un blog: Professionemamma.net.
Nel 2015 pubblica Professione MAMMA (Eidon Edizioni), col quale si aggiudica la menzione d’onore al concorso internazionale di poesia e narrativa “Le Grazie Porto Venere la Baia dell’Arte”.
Nel 2016, l’articolo La mia maternità interrotta, pubblicato sul n. 13 (anno 141) del Corriere della Sera e sul blog “La 27esima ora”, entra a far parte di Amori Moderni, storie di ordinaria tenerezza, pubblicato dal Corriere della Sera. Nel 2016 pubblica con PM Edizioni il libro Nato Vivo e apre il blog Luttoperinatale.life in collaborazione con Novella C. Buiani (Psicologa perinatale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *