BLOGTOUR: Tutto il peso di una caloria (Sara Carnevale)

BLOGTOUR: Tutto il peso di una caloria (Sara Carnevale)Tutto il peso di una caloria. Diario di una dieta dell'anima di Sara Carnevale
Pubblicato da: Intrecci Edizioni il 2017
Genere: Fiction, General
Pagine: 80
ISBN: 9788899550394Acquista il libro

La trama

Una mattina, all'improvviso, la vita di Paola viene sconvolta da un evento inaspettato: un infarto quasi ferma il suo cuore e le fa fare i conti con la sua obesità, troppo a lungo sottovalutata. Inizia così un percorso di riflessione e consapevolezza: se, da una parte, Paola non ricorda un solo periodo della sua vita in cui non abbia seguito una dieta, dall'altra, il ricovero in ospedale, nel reparto di Riabilitazione Cardiologica, rappresenterà l'occasione per seguire finalmente una "dieta dell'anima". Attraverso le pagine di un diario-confessione si snoda la storia di una donna che accetta di mettere in discussione la sua intera esistenza, nel tentativo di liberarsi dello scudo di grasso che le ha impedito di vivere a pieno.

Tutto il peso di una caloria in tre canzoni

Tutto il peso di una caloria (Intrecci Edizioni) è il  romanzo di Sara Carnevale. Questa è la terza tappa del blogtour dedicata a questa breve, ma intensa opera. Dopo aver letto un estratto, con tanto di Giveaway su  Paper Girl in a Paper Town, e aver conosciuto l’autrice grazie all’intervista su Libri, il nostro angolo di paradiso, questa settimana parliamo della colonna sonora del libro.

“Per ogni cosa che decido di scrivere ho bisogno della giusta musica di sottofondo, quindi ho scritto realmente questi capitoli ascoltando queste tre canzoni. Hanno influenzato anche il ritmo narrativo, credo fortemente che un testo debba avere la musica dentro, il ritmo delle emozioni che si vogliono raccontare”, spiega Sara Carnevale.

Altrove di Morgan

Altrove è una delle mie canzoni preferite, vero e proprio capolavoro della musica italiana. Ha un significato speciale perchè è una canzone che ho ascoltato molto nei periodi difficili della mia vita, e mi restituiva sempre un grande senso di libertà. La follia sembra l’unica via per la felicità, e a volte è necessario finire in posto a noi sconosciuto “altrove” per affrontare il dolore. Nel capitolo che ho scelto per questa canzone, la protagonista utilizzerà il cibo per perdersi altrove ( Svincolarsi dalle convinzioni/Dalle pose e dalle posizioni) e per trovare rifugio dalle sue emozioni.

A modo tuo di Elisa

Una sera tornando dal mio lavoro, ho ascoltato in radio questa canzone e la sue parole hanno fatto scattare qualcosa dentro di me, mi hanno fatto riflettere sul mondo delle donne visto con gli occhi di una mamma. Così appena sono tornata a casa ho scritto tutto il capitolo di getto. Preferisco la versione di Elisa perchè ha una magia particolare, e un arrangiamento molto evocativo.

Il diario degli Errori di Michele Bravi

Questa canzone mi ha trasmesso l’emozione di chi nella vita ha commesso molti sbagli e sta cercando un nuovo percorso, e lo fa prima di tutto imparando a conoscere se stesso e i propri limiti.

Le altre date del Blogtour

blogtour tutto il peso di una caloria

Alcune note su Sara Carnevale

Sara Carnevale

Sara Carnevale è nata a Viterbo nel 1989, si è laureata con Lode in Dietistica presso L’Università degli Studi di Roma La Sapienza e svolge la sua attività come libera professionista. In passato è stata consulente per il reparto di Riabilitazione Cardiologica Presidio Ospedaliero Salus Infirmorum. Ha vinto nel 2006 il concorso di poesia “Canto e Disincanto” sezione poesia ed è stata finalista del Premio Regionale Campiello Giovani XII edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *